Morte Buonanno, mi vergogno per esultanza di tanti meridionali

Gianluca Buonanno, pittoresco europarlamentare della Lega Nord, nonché  sindaco di Borgosesia (Vercelli), è morto proprio il giorno delle elezioni. Tragicamente e non certo in modo banale, in pieno suo stile. Un tragico schianto, nel pomeriggio di domenica 5 giugno, sul tratto varesino di Pedemontana, tra i territori comunali di Solbiate Olona e Gorla. Poco dopo le 16 due vetture, che stavano percorrendo la corsia di marcia tra Mozzate e Solbiate, in direzione di Varese, si sono scontrate violentemente per cause ancora in corso di accertamento (si parla di malore alla guida)­. Buonanno è morto sul colpo, mentre la 43enne che era con lui è fuori pericolo. Una morte, la sua, che ricorda quella di un altro politico simile a lui: l’austriaco Jorg Haider.

Buonanno, un politico sui generis

BuonannoBuonanno era molto noto per le sue numerose comparsate televisive, in una delle quali mostrò anche una pistola per promuovere la legittima difesa. In Parlamento poi, ha dato spesso spettacolo agitando ora un forcone, ora un pesce, ora le manette. Nell’Europarlamento si è presentato una volta con una maschera della Merkel. Tante poi le esternazioni colorite contro l’immigrazione clandestina, i rom e il mondo omosessuale. Ha iniziato a fare politica molto giovane, affascinato dalla figura di Giorgio Almirante. Nel 1990, a 24 anni, viene eletto consigliere comunale di Serravalle Sesia nelle fila dell’Msi. Passerà alla Lega Nord ad inizio 2000, eletto Sindaco di Varallo. 

Squallido festeggiare per sua morte

buonanno incidenteTutto ciò, comunque, non deve giustificare alcuna esultanza per la sua morte. Il fatto che Buonanno fosse leghista e spesso ostentasse un certo razzismo ed intolleranza, non deve far scivolare in commenti poco felici. Soprattutto, e lo dico da meridionale, proprio da parte di meridionali. E’ stato squallido leggere certi commenti e sfottò, senza il minimo rispetto per una tragedia umana. Noi meridionali ci distinguiamo per il nostro cuore grande e per la nostra tolleranza. Non dobbiamo scadere su certi livelli. In fondo, faceva politica da quasi trent’anni poggiando solo sul proprio attivismo territoriale, senza sostegno di padri e padrini.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

7 Risposte a “Morte Buonanno, mi vergogno per esultanza di tanti meridionali”

  1. Però sarebbe bello sapere se ti vergognavi anche quando sentivi uno degli slogan preferiti dei leghisti,che era: ” Senti che puzza,scappano anche i cani,stanno arrivando i napoletani”…

  2. fosse solo quello….i sinistri hanno stappato la loro bottiglia migliore per brindare…cioè quella con il piscio dentro.e le comunita’ di clandestini?? ecco chi tifa per la morte altrui:gli scarti umani

  3. Ma che si devono vergognare, questi non sanno nemmeno dove abita la vergogna. Figli come sono di gente che ha svernato per anni all’ombra del potere, prima fascista, poi democristiano, poi berlusconiano, si arrabbattano oggi con i loro blog da quattro soldi infarciti di cascame fino all’inverosimile pur di raggranellare il gruzzoletto del panino quotidiano. Santificando chi santo non è mai stato, al punto che, in un momento di religioso silenzio, se ne sentono chiaramente le grida tra le fiamme infernali in cui sono precipitati.

  4. Sicuramente Buonanno c’è andato giu’ pesante parole e accuse, e non è una scusante valida, affermare che ha avuto il coraggio di dire, quello che in tanti pensano. Nello stesso tempo, credo che infamarlo, come hanno fatto in tanti, meridionali o meno, anche il questo sito, sia deprecabile, anche perchè farlo pone le persone al suo identico livello. Tanti politici, rivali come pure del suo stesso partito, hanno steso un velo pietoso sul grave incidente, che gli è capitato. Il premier Renzi, al contrario l’ha ricordato, perchè la Vita è un bene unico prezioso, che dovrebbe sconfiggere le pseudo barriere politiche che ci vorrebbero distinguere separandoci, una strategia mirata a farci il cane addosso, ad insultarci, manco ci fosse in palio un Premio. Noi ci sbraniamo, e loro festeggiano assieme a cena, alla facciaccia nostra, che abbocchiamo come cretini.

  5. Ma quanti della lega esultano o esultavano per anche il terremoto nel meridione, quanti di loro nei loro stessi comizi li insultavano pubblicamente….sono cose che capitano….

  6. luca eppure è stato un buon sindaco….ha lottato per il suo paese…nn percepiva nessun stipendio anzi lo donava

  7. Sarebbe bello vedere la vostra indignazione quando muore un bambino in guerra, quando vedete un emarginato senza vestiti e senza cibo; quando a morire è un operaio, un poveraccio, un mendicante. Per voi esiste forse un’umanità di serie A e una di serie B? Una che merita silenzio e rispetto e una che non merita ciò? Siete timorosi di Dio? Benissimo , dimostratelo ogni volta che un vostro fratello viene sfruttato, emarginato, ammazzato. Fate i conti con la vostra ipocrisia e il falso buonismo, per cortesia. La morte è dietro l’angolo per me che dico che questo sopra in foto era un coglione e lo è anche per voi che fingete rispetto. Se per me uno è stronzo da vivo, lo resta anche da morto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice