Gettone telefonico quanto vale? Ecco quali valgono una fortuna

gettone telefonico valore

Introduzione

Quanto valgono i gettoni telefonici? Come scoprire il valore di un gettone telefonico?

Dici la verità: ti sei ritrovato dei gettoni telefonici a casa, magari rovistando un cassetto o trovandoti a ripulire il ripostiglio o lo scantinato, e te ne sei ritrovato qualcuno? Il primo pensiero che viene in mente, un po’ per tentare di ricavarci qualcosa e un po’ per curiosità, è quello di scoprirne il valore.

Ed in fondo, non c’è nulla di male anche nel caso in cui hai pensato di venderli. Oggi, un po’ per necessità economiche, un po’ per moda, un po’ per maggiore attenzione all’ambiente, si sta rivalutando fortemente l’usato.

Dunque, vediamo di seguito quanto vale un gettone telefonico e come si vede.

Storia del gettone telefonico

Come riporta il sito specializzato Moneterare, dal quale attingeremo anche per come scoprire il valore di un gettone telefonico, la sua funzione era quella di sostituire la moneta avente valore legale. Veniva scambiata con essa per venirne in possesso, un po’ come il gettone per giocare ai videogame.

Il primo esemplare in Italia fu realizzato dalla Stipel, che poi divenne la Sip (poi Telecom e oggi Tim), per essere usati alla Fiera Campionaria di Milano del 1927. Il materiale che li componeva era nichel, zinco e rame.

Nel 1945 la “Teti” crea il primo gettone telefonico con tre scanalature utilizzabile nei telefoni pubblici sempre nel nostro Paese.

Su una faccia del gettone, nella parte bassa dello stesso, erano stampate 4 cifre che indicavano l’anno e il mese del conio.

Dal 1959 fino al 1980 sono stati coniati tutti i gettoni che sono rimasti in circolo fino al 2001. Contrariamente a quanto si possa facilmente credere, non fu l’Euro (entrato in vigore a partire dall’anno successivo) a mandare in pensione i gettoni telefonici. Bensì la tecnologia delle schede telefoniche prepagate, entrate già in circolazione dagli anni 80 allo scopo di sostituire appunto le monete.

Con la diffusione di massa dei cellulari a partire dalla fine degli anni ’90, però, anche esse furono presto soppiantate. Avendo di fatto una vita molto più breve dei gettoni che furono chiamate a sostituire.

Come stabilire quanto vale un gettone telefonico

Quanto vale un gettone telefonico? Sono 3 i fattori principali che decretano il valore di un gettone telefonico:

  1. la conservazione
  2. lo stato
  3. l’anno di conio

Durante i periodi del conio un gettone telefonico aveva un valore che oscillava tra le 30 e le 200 lire degli anni ottanta. Oggigiorno il valore minimo di un gettone è di circa 1 euro che può salire di molto se ci sono determinati presupposti.

Se la conservazione e lo stato sono tutto sommato decifrabili anche dalla persona meno esperta (non ci vuole molto a capire, anche ad occhio nudo, se una moneta sta messa male o meno) più importante è l’anno di conio. Perché resta il fattore principale, che abbinato agli altri, decreta il valore finale.

Considera poi, come accade per tutte le monete o banconote, difetti di conio o particolarità, possono aumentare il valore del singolo gettone anche di 10 volte.

Io comunque aggiungerei anche la scarsità di quel gettone in circolazione. Magari è più difficile da trovare e ciò ne incrementa ulteriormente il valore.

Gettone telefonico: come individuare l’anno di conio

Come vedere l’anno di conio di un gettone telefonico? Essi hanno alcune cifre, o sigle, su una faccia. Queste cifre sono la chiave di lettura per riconoscere un gettone da un altro ed ogni cifra si riferisce ad un anno di conio.

Gettone telefonico quanto vale

Vediamo i diversi valori dei gettoni telefonici:

Gettone telefonico STIPEL del 1927

Siamo dinanzi al primo gettone coniato e, di conseguenza, di un pezzo di un certo valore. Infatti, esso vale circa 60/85 euro a seconda dello stato di conservazione.

Gettone Telefonico 7809

Si tratta di un gettone abbastanza comune ma che ha comunque un valore superiore alla media. Il gettone con sigla 7809 dell’anno 1978, se in ottimo stato va dai 5 ai 15 euro.

Gettone Telefonico 7607

È purtroppo difficile stimare con assoluta certezza il valore del gettone telefonico 7607. Se tenuto in buono stato ci si può ricavare tra i 10 e i 30 Euro.

Valore gettone telefonico 7905

Il gettone con sigla 7905 dell’anno 1979 è abbastanza ricercato dai collezionisti ed è valutato circa 15 euro se in ottime condizioni.

Gettoni telefonici sigla 7803

Valore dai 20 euro.

Gettoni telefonici sigla 7704

Valore dai 50 euro.

Gettoni telefonici sigli 7502

Vendibile dai 10 euro.

Gettoni telefonici sigla 7412

Valore attribuitogli: dai 50 euro a salire

Gettone telefonico sigla 7706

Valore: dai 12 euro in poi.

Gettoni telefonici sigla 8011

Prezzo dai 15 euro.

Gettoni telefonici sigla 7901

Puoi ricavarci dai 18 euro in poi.

Gettone telefonico sigla 7304

Dai 60 euro.

Gettoni telefonici sigla 7110

Se in buono stato puoi sperare di farci dai 70 euro in poi.

Gettoni telefonici sigla 6504

Dai 45 euro un su.

Dove vendere gettoni telefonici

Dopo aver scoperto quanto valgono i gettoni telefonici, ti starai molto probabilmente chiedendo anche dove venderli.

Sul web le alternative non mancano. Eccone alcune:

  • eBay: rinomata piattaforma e-commerce, dove comprare e vendere oggetti usati. Anche organizzando aste
  • Subito.it: altro sito specializzato nella vendita di oggetti usati. Ha anche aggiunto una nuova versione “TuttoSubito” che consente di ricevere pagamenti online e recensire il compratore e il venditore
  • Marketplace di Facebook: da diverso tempo, il Social network per eccellenza ha lanciato una sezione per la compravendita di oggetti usati

GreenMe suggerisce invece questi siti più specializzati:

  • Catawiki: sito molto utilizzato dai numismatici e dai collezionisti. Ti puoi registrare gratuitamente usufruendo anche di consulenze da parte di esperti
  • Aste Bolaffi: offre l’opportunità di vendere e acquistare monete da collezionismo online
  • Nomisma: è un sito che permette di fare acquisti e consultare aste attive e passate

Il suggerimento è comunque quello di non sparare prezzi a caso, ma capire qual è l’andamento del mercato leggendo anche cosa fanno gli altri. E perché no, proporre anche un prezzo leggermente inferiore per battere la concorrenza.

Conclusioni

Dunque, in questa panoramica abbiamo visto quanto può vale un gettone telefonico, la sua storia e come venderlo. Ci sono tanti altri oggetti che possono valere tanto. Ad ogni categoria inserisco il link che rimanda al rispettivo elenco:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice