Crea sito

Ford, richiamate per airbag difettoso 3 milioni di auto: modelli coinvolti

Quali sono le auto Ford richiamate per airbarg difettoso? Il 2020 è stato un anno molto pesante per le aziende produttrici di automobili. Le quali già non versavano in un bel periodo, da anni. Non a caso, quasi tutti i principali colossi hanno applicato tagli di personale, chiusure di filiali, hanno dato vita a fusioni.

Il 2020 è stato pesantemente condizionato dal Covid-19, che, come sappiamo tutti, ha ridotto la mobilità automobilistica (e non solo). Oltre a costringere gli stabilimenti a ridurre la presenza fisica sui posti di lavoro.

Inoltre, i cambiamenti drastici riguardo le fonti energetiche, stanno portando grandi trasformazioni che stanno costringendo le case automobilistiche a rivedere il proprio business. Con le auto elettriche imposte come l’inevitabile futuro. Benché non siano da meno in termini di inquinamento e siano un ulteriore minaccia per la privacy (ne ho parlato qui).

Anche Ford sta navigando da tempo in cattive acque e ora arriva un’altra brutta notizia: dovrà richiamare circa 3 milioni di auto per l’airbag Takata rivelatosi difettoso e che ha già ucciso 27 persone. Ferendone 400. Richiami che riguardano anche la Mazda.

Vediamo quali sono i modelli Ford richiamati per airbag difettoso.

Airbag Ford perché difettoso

ford airbag difettosi

Come riporta Formula Passion, la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha respinto il ricorso presentato dalla Ford nel 2017, ribadendo la pericolosità dell’airbag Takata. Con la seguente motivazione:

degradazione del propellente e potenziale rischio di rottura futura

Tradotto in parole povere, questi dispositivi di gonfiaggio possono rompersi e disperdere nell’abitacolo frammenti metallici in caso di incedente. Provocando così il decesso sia di conducente che dei passeggeri. Pericolo che si è purtroppo già più volte rivelato concreto: gli airbag Takata hanno già provocato la morte di almeno 27 persone in tutto il mondo, di cui ben 18 solo negli Stati Uniti. E il ferimento di oltre 400 persone.

Ora Ford sta organizzando il richiamo che dovrà avvenire entro 30 giorni. Un richiamo che avrà anche pesanti ripercussioni dal punto di vista finanziario per la casa che ha inventato il “fordismo“. Mettendo in pratica i dettami del taylorismo sulla catena di montaggio.

Infatti, questo massiccio richiamo dovrebbe comportare una spesa stimata in 610 milioni di dollari. Un duro colpo per una casa automobilistica già in difficoltà da anni.

Modelli Ford con airbag difettoso quali sono

Il richiamo è davvero imponente e riguarda 2,7 milioni di veicoli negli Stati Uniti e altri 300.000 in Canada e in altre località. I modelli coinvolti sono stati prodotti tra il 2006 e il 2012, e riguardano soprattutto:

  • Ford Ranger (2007-2011)
  • Fusion (2006-2012)
  • Edge (2007-2010)
  • Lincoln MKZ/Zephyr (2006-2012)
  • MKX del 2010
  • Mercury Milan (2006-2011)

Richiami anche per Mazda

Anche Mazda dovrà richiamare e riparare gli airbag sui circa 5.800 modelli, sempre prodotti tra il 2006 e il 2012.

I richiami non sembrano al momento coinvolgere l’Europa e l’Italia. Ma se si possiede una Ford prodotta in quegli anni, è meglio quanto meno riuscire a conoscere la marca dell’airbag montato (magari dal libretto) e al limite contattare la concessionaria presso cui l’abbiamo acquistata.

Luca Scialò

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.