Crea sito

Fibromialgia, sintomi e cura di una malattia invalidante ma non per lo Stato

Cos’è la Fibromialgia? Quali sono i sintomi della Fibromialgia? Come si cura la Fibromialgia?

Malgrado stiamo parlando di una sindrome nonché malattia cronica che colpisce migliaia di cittadini italiani (la stima è del 2% sulla popolazione italiana totale, anche se si tratta di stime di alcuni anni fa. Quindi quasi sicuramente lievitata essendo in crescita), che influenza pesantemente la propria vita lavorativa, affettiva e sociale, viene ancora snobbata dalla Sanità italiana.

Si tratta infatti di quelle patologie che la legge italiana non ha mai trattato con particolare accortezza. Malgrado sia pesantemente invalidante. Fino a portare le persone che ne soffrono all’isolamento e al ritiro dal o alla riduzione del proprio lavoro.

In questo articolo cerchiamo di scoprirne dunque di più sulla Fibromialgia.

Fibromialgia cos’è

Cos’è la fibromialgia? Come spiega la Fondazione Veronesi, detta anche sindrome fibromialgica è una malattia cronica che provoca dolore diffuso, astenia e rigidità muscolare.

Chi colpisce di più la Fibromialgia?

fibromialgia sintomi

Questa patologia colpisce maggiormente le donne (il 90% dei casi) e le fasce d’età comprese tra i 40 e i 60 anni.

Le persone più colpite, statisticamente, vivono in condizioni economiche medio-basse, svolgono lavori ripetitivi e poco gratificanti (casalinghe o operaie), vivono in contesti familiari conflittuali.

Fibromialgia cause

Fibromialgia cause

Quali sono le cause che provocano la Fibromialgia? Pare avere un’origine di tipo multifattoriale.

Avvengono infatti le seguenti condizioni:

  • alterazioni del rilascio dei neurotrasmettitori
  • ipersensibilizzazione del sistema nervoso centrale
  • alterazioni dell’asse ipotalamo-ipofisi
  • alterazioni nel rilascio di molecole (citochine) pro-infiammatorie
  • alterazioni dell’equilibrio tra sostanze ossidanti e anti-ossidanti

Importante è poi la predisposizione genetica in anomalie dei recettori della serotonina e della dopamina. Che aumentano la sensazione di provare dolore.

Ad incidere pesantemente anche patologie psichiatriche quali l’ansia, la depressione, il disturbo post-traumatico da stress e la somatizzazione.

Spesso si accoppia ad altre sindromi, come:

  • stanchezza cronica
  • sindromi miofasciali
  • cefalea muscolo-tensiva
  • sindromi funzionali somatiche

Fibromialgia sintomi

fibromialgia cura

Quali sono i sintomi? I principali sono:

  • dolore a muscoli, cute, legamenti, tendini
  • astenia
  • rigidità mattutina
  • disturbi del sonno
  • parestesie
  • mal di testa
  • ansia
  • depressione
  • sindrome sicca
  • sindrome dell’intestino irritabile
  • fenomeno di Raynaud
  • dolori mestruali

Qual è la diagnosi della Fibromialgia

Teddy Bear Cartoon GIF - Find & Share on GIPHY

Essendo una patologia di tipo clinico, non deriva da alterazioni fisiche ed organiche. Pertanto, chi ne soffre va generalmente incontro ad una lunga trafila per scoprire di cosa soffre.

Nessun test di laboratorio o esame strumentale può aiutare per scovarla. Ma servono solo ad escludere la presenza di altre patologie.

Fibromialgia cura

Come si cura la fibromialgia? Solitamente, proprio per la sua particolarità, si abbinano le terapie farmacologiche con trattamenti meno convenzionali.

Nel primo caso, in genere vengono prescritti:

  • analgesici
  • anti-infiammatori non steroidei
  • miorilassanti
  • ipnotici
  • sedativi
  • antidepressivi

Sempre ovviamente in base ai sintomi percepiti dal paziente.

Vengono spesso anche prescritti trattamenti riabilitativi e la psicoterapia. Molto utili sono poi risultati trattamenti come:

  • agopuntura
  • balneopterapia
  • esercizi aerobici
  • ipnoterapia
  • biofeedback
Luca Scialò

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.