EMERGENCY, LA PIU’ SCELTA PER LE DONAZIONI CINQUE PER MILLE

SEGUONO MEDICI SENZA FRONTIERE E L’AIRC
L’Associazione Emergency – associazione umanitaria italiana impegnata da quasi vent’anni nei territori di guerra – risulta essere anche quest’anno la più scelta per le donazioni del Cinque per mille. In base ai dati pubblicati stamattina dall’Agenzia delle Entrate, con la dichiarazione dei redditi del 2011 l’associazione di Gino Strada ha ricevuto 363.070 firme a suo favore, per un importo totale di 10,6 milioni di euro. Nella classifica del volontariato seguono Medici senza frontiere (249.462 firme per 8,4 milioni) e l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (258.461 per 6,2 milioni) (guarda il grafico). Tra le associazioni sportive – quinta e ultima categoria beneficiaria – c’è l’Associazione dilettantistica polisportiva Odysseus Messina con 5.085 firme e 94.561 euro.


LE PREFERENZE DIVISE PER CATEGORIA– La pioggia di preferenze è per gli enti del volontariato (guarda il grafico), che hanno ottenuto oltre 10 milioni di firme, oltre alle 827mila persone che hanno espresso il loro favore (e i loro soldi) per la categoria in generale, pari a un importo complessivo di 259 milioni di euro. Per gli enti della ricerca scientifica hanno firmato 1,6 milioni di contribuenti, mentre altre 848mila persone hanno firmato per la categoria (57,5 milioni totali). Agli enti della ricerca sanitaria sono andate le preferenze di 1,3 milioni di persone, più altri 1,1 milioni di firme per la categoria (pari a 54,7 milioni di euro totali). Oltre 590mila contribuenti hanno destinato la quota del 5 per mille alle attività sociali dei Comuni (pari a 12,5 milioni totali). Infine, hanno donato il 5 per mille alle associazioni sportive 250mila persone (per 7,5 milioni di euro).
COME FUNZIONA IL 5 PER MILLE– Il cinque per mille indica una quota dell’imposta IRPEF, che lo Stato italiano ripartisce, per dare sostegno, tra enti che svolgono attività socialmente rilevanti (ad esempio non profit, ricerca scientifica). Il versamento è a discrezione del cittadino-contribuente, contestualmente alla dichiarazione dei redditi.
Venne introdotta, a titolo iniziale e sperimentale, dai commi 337-340 dalla legge 23 dicembre 2005 n. 266 (legge finanziaria l’anno 2006).
Le firme non hanno lo stesso valore: visto che si tratta di una quota pari al 5 per mille dell’Irpef totale, più è alto il reddito di un singolo contribuente e maggiore sarà l’importo che sarà destinato all’ente prescelto.
CHI E’ EMERGENCY – Emergency è un’associazione umanitaria italiana, fondata il 15 maggio 1994 a Milano da Gino Strada e dalla moglie Teresa Sarti, insieme a Carlo Garbagnati[senza fonte]. Ha ottenuto il riconoscimento giuridico di organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS) nel 1998 e di organizzazione non governativa (ONG) nel 1999. Dal 2006, Emergency è partner ufficiale del Dipartimento della Pubblica Informazione dell’ONU.
Obiettivi di Emergency sono offrire cure mediche e chirurgiche gratuite e di alta qualità alle vittime della guerra e della povertà e promuovere una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. Nata per fornire soccorso chirurgico nei paesi in guerra, l’associazione ha nel tempo esteso il raggio delle sue attività alla cura delle vittime della povertà in paesi in cui non esistono strutture sanitarie gratuite. Dal 2005 Emergency opera anche in Italia, per garantire a tutti il rispetto del diritto a essere curati sancito anche dalla Costituzione. Anche grazie al coordinamento e all’attività dei volontari sul territorio, l’associazione promuove attivamente i valori di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.
Attuale presidente della ONG è Cecilia Strada, figlia di Gino Strada e Teresa Sarti, chiamata a ricoprire la carica dopo la morte della madre, avvenuta il 1º settembre 2009, che era stata presidente di Emergency dalla sua fondazione. Alessandro Bertani ricopre la carica di vicepresidente.

0 Risposte a “EMERGENCY, LA PIU’ SCELTA PER LE DONAZIONI CINQUE PER MILLE”

  1. Emergency gode anche della visibilità (meritata) che la tv dà ogni tabto a Gino Strada, ma sono parecchie le associazioni meritevoli. Quest'anno ho scelto Sole Terre che aiuta i bambini colpiti dal cancro dopo Chernobyl e le loro famiglie che non hanno soldi per le cure.. Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice