E’ ARRIVATO IL SOGNO ERETICO DI CAPAREZZA

E’ ARRIVATO IL SOGNO ERETICO DI CAPAREZZA

QUINTO LAVORO DISCOGRAFICO PER IL CANTANTE DI MOLFETTA

Si chiama Il sogno eretico il nuovo album di Caparezza, all’anagrafe Michele Salvemini. Uscito lo scorso primo marzo per la Universal, il quinto lavoro discografico del rapper nato a Molfetta il 9 ottobre 1973 da mamma maestra e padre operaio contiene 16 brani, più due extra per chi lo acquista in formato iTunes.


I CONTENUTI DE IL SOGNO ERETICO – Il sogno eretico è in pieno stile Hip-hop elettronico made in Caparezza, non disdegnando altresì passaggi Rock. Anche i contenuti sono coerenti con quanto espresso dall’artista pugliese nei quattro album precedenti: si parla dei problemi sociali del nostro Paese, della deriva squallida in cui è scaduta la nostra classe politica (tale tema è trattato in modo evidente nel pezzo Non siete Stato voi), ma anche il degrado ormai inarrestabile del mondo dei mass-media. Non mancano altresì riferimenti ironici alla sfera del sesso e dell’amore.<br />Insomma, anche in questo nuovo album Caparezza spinge alla riflessione e alla voglia di riscatto con magistrale ironia e sarcasmo. Dietro apparenti canzonette orecchiabili e magari ballabili, il buon Michele affronta ancora una volta i temi più spinosi della politica e dell’attualità (esempio più eloquente di ciò nella sua carriera è Vieni a ballare in Puglia, apparente ballata allegra e scherzosa che in realtà parla dei problemi drammatici che affliggono la sua terra).

L’INASPETTATO DUETTO CON TONY HADLEY – Il sogno eretico è lanciato dal singolo Goodbye Malinconia, in cui Caparezza duetta con l’ex frontman degli Spandau Ballet “Tony” Hadley. La canzone affronta il tema dell’emigrazione di massa all’estero che pare di nuovo caratterizzare il popolo italiano, come accadde drammaticamente nell’immediato dopoguerra. Amaro il ritornello della canzone, che pone un amaro interrogativo alludendo con la parola Malinconia al nostro Paese: “Goodbye Malinconia, come ti sei ridotta in questo stato?”. Una risposta Caparezza ce l’ha, come tanti di noi; il suo intento è proprio quello di invogliare alla riflessione e alla presa di coscienza. Seguita possibilmente da un’azione concreta.

Ecco il video di Goodbye Malinconia:
Animazione Flash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice