Nuova vergogna in Danimarca: leonessa uccisa e sezionata in pubblico

Nuova vergogna in Danimarca: leonessa uccisa e sezionata in pubblico

Data ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2021

DOPO I CASI DELLA GIRAFFA MARIUS E DEI LEONI DELLO SCORSO ANNO, IL PAESE SCANDINAVO E’ NUOVAMENTE PROTAGONISTA DI VIOLENZE SUGLI ANIMALI
Danimarca, Paese all’avanguardia, secondo alcuni studi perfino quello ideale in cui vivere. Peccato però che si renda protagonista sovente di atrocità nei confronti degli animali nei propri Zoo. Lo scorso anno fu uccisa, sezionata in pubblico e data in pasto ai leoni una giraffa di due anni, Marius. Qualche mese dopo toccò a quattro leoni, due anziani e due giovani. Ora tocca a una leonessa di un anno.

LEONESSA UCCISA, CONGELATA E SEZIONATA IN PUBBLICO – Lo zoo di Odense, nella Danimarca centrale, ha congelato il corpo della leonessa ed ha programmato la dissezione per giovedì, facendola coincidere con il periodo di vacanze scolastiche autunnali.
Il direttore della struttura, Michael Wallberg Soerensen, ha detto che le dissezioni sono sempre state fatte e che non si fanno “per divertimento”, ma hanno uno scopo educativo. “Non facciamo a pezzi gli animali per divertimento. È importante – ha continuato il direttore – non attribuire agli animali caratteristiche umane che essi non hanno”.
Wallberg ha anche precisato di aver cercato qualche altro zoo disponibile ad accettare la leonessa ma di non averlo trovato.
L’uomo continua a sostituirsi alla Natura, tratta gli animali a proprio uso e consumo. A mio avviso, strutture quali Zoo, acquari e circhi che li utilizzano per lo spettacolo, andrebbero aboliti a prescindere, perché già costituiscono una violenza di per sé. Figuriamoci quando uccidono gli animali per fantomatiche lezioni di scienze o fantasiose leggi della natura. 

(Fonte: Il Giornale)

Una risposta a “Nuova vergogna in Danimarca: leonessa uccisa e sezionata in pubblico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice