Curdi, ecco le 27 Università italiane che collaborano con la Turchia

Curdi, ecco le 27 Università italiane che collaborano con la Turchia

I curdi hanno ottenuto altri 6 giorni per lasciare il Nordest della Siria, dopo le operazioni iniziate dal Presidente turco Recep Ergodan il 9 ottobre, al fine di cacciare quel popolo composto da 45 milioni di persone e che avrebbe diritto ad un proprio stato.

La tregua è stata ottenuta grazie all’intercessione del Presidente russo Vladimir Putin, che ha visto Erdogan in quel di Sochi (dove nel 2016 si sono tenute le ambientalmente discusse ma organizzativamente impeccabili Olimpiadi invernali) martedì 22.

L’incontro è coinciso con la fine della tregua concordata il 17 ottobre tra Stati Uniti e Turchia, che prevedeva la sospensione degli attacchi turchi appunto per cinque giorni.

La Russia ha inoltre riconosciuto il controllo turco nella zona compresa tra Tal Abyad e Ras al Ain, dove si erano concentrati finora gli sforzi militari della Turchia nel nordest della Siria.

Insomma, il vituperato Putin fa più dell’impotente Europa, ponendosi come principale mediatore occidentale in Medioriente. Ma anche Erdogan ci guadagna, dato che ha ottenuto di liberare le aree di confine dai curdi senza il rischio di scontrarsi con paesi amici come la Russia.

Ovviamente, a perderci sono i curdi, costretti ancora a scappare dalle zone che gli competerebbero. Basterebbe che Iraq, Siria e Turchia concedessero ognuno una fetta di territorio. Ma ovviamente, nessuno è disposto a farlo.

Noi italiani non siamo immuni da colpe. Oltre a vendere armi ai turchi, diverse nostre università collaborano col dispotico paese guidato da Erdogan. Ecco [sta_anchor id=”curdi”]quali[/sta_anchor].

Strage dei Curdi, ecco le 27 università italiane che collaborano con la Turchia

curdi

A riportare l’elenco è Contropiano, che a sua volta ha attinto dalla Banca dati curata congiuntamente dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), dal Ministero degli Affari Esteri (MAE) e dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI).

Di seguito riporterò solo i nomi delle Università, per approfondimenti sui progetti rimando al link della fonte.

  1. Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”
  2. Politecnico di Bari
  3. Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale
  4. Università degli Studi di Catania
  5. UKE – Università Kore di Enna
  6. Università degli Studi di Firenze
  7. Università degli Studi di Messina
  8. Libera Università “Vita Salute S. Raffaele” di Milano
  9. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  10. Università degli Studi di Napoli Federico II
  11. Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”
  12. Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”
  13. Università degli Studi di Padova
  14. Università degli Studi di Palermo
  15. Università degli Studi di Parma
  16. Università di Pisa
  17. Università Politecnica delle Marche
  18. Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
  19. Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
  20. Università degli Studi Roma Tre
  21. Università degli Studi di Salerno
  22. Università degli Studi del Sannio di Benevento
  23. Università degli Studi di Siena
  24. Università per Stranieri di Siena
  25. Università degli Studi di Torino
  26. Politecnico di Torino
  27. Università degli Studi di Trieste
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice