Croce celtica e scritta Dux: dove la natura ha fatto apparire questi simboli imbarazzanti

Nazismo e Fascismo sono ideologie appartenute al secolo scorso. Per fortuna secondo molti, purtroppo secondo altri. Certo, dei rigurgiti riaffiorano ancora qua e là per l’Europa e non solo. In Germania, ad esempio, nei giorni scorsi una sentenza non ha messo al bando il neonazismo. Mentre negli Usa, il neoeletto Presidente Trump beneficia anche di simpatie neonaziste. A volte però anche la Natura ci mette del suo e fa riaffiorare simboli ad essi legati. Come una croce celtica e la scritta Dux. Vediamo dove e in che modo.

A Rieti neve fa riapparire scritta Dux

dux montagneSappiamo bene quanto abbia nevicato copiosamente sul Centro Italia. Oltre al dramma dell’Hotel Rigopiano e alle difficoltà che sta comportando ai già martoriati terremotati, la neve ha però riservato nel Lazio anche una sorpresa. Dal Gianicolo, infatti, si possono ammirare non solo le montagne innevate, ma anche la monumentale scritta “Dux”, omaggio a Mussolini del 1939. Come spiega Huffington post, la scritta venne sagomata sul territorio del comune di Antrodoco (Rieti) piantando sul Monte Giano 20mila abeti su una superficie di otto ettari dagli allievi della Scuola delle Guardie Forestale di Cittaducale. Nel dopoguerra, tra incuria e incendi nonché l’aggiunta, certo casuale, di altri abeti, l’imperitura scritta rischiò più volte di scomparire. Poi nel 1998, la giunta regionale di centrosinistra di Badaloni stanziò 260 milioni di lire, ufficialmente per la manutenzione di quei boschi. Preservando comunque la scritta non certo politicamente a lei vicina. Ma comunque di importanza monumentale, come ce ne sono varie in lungo e in largo per il Paese.

L’EURO FU IDEATO DAL NAZISMO: LO DOCUMENTA QUESTA CONFERENZA DEL 1942

In Irlanda del Nord appare Croce celtica

croce celtica irlanda del nordLa Croce celtica è un antico simbolo irlandese. Che il Nazismo ha preso in prestito per inneggiare la razza ariana. Orbene, durante un volo dall’aeroporto di Derry, nell’Ulster in Inghilterra, i passeggeri sono rimasti sconcertati nel vedere sotto i loro occhi una croce celtica nel bel mezzo della foresta di Donegal nell’Irlanda del Nord. La formazione misteriosa disegnata da alberi di un colore più tenue, ha iniziato ad innescare strane teorie: da quelle ufologiche a quelle appunto politiche. Poi però, grazie alla rete televisiva UTV News, è stato scoperto l’arcano. La sorprendente formazione è opera di una guardia forestale, Liam Emmery che, attraverso una sapiente pianificazione di piantumazione, ha creato l’effetto utilizzando due diversi tipi di alberi, rivelando lo straordinario effetto solo durante l’autunno. La guardia purtroppo è morta in seguito ad un incidente 6 anni fa. Le riprese attraverso un drone sono state realizzate da Darren Sheaffer. Le riporta Il fatto quotidiano.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice