Cina fa ancora più paura con programma Scramjet di missili ipersonici

programma scramjet cina

Qualcuno l’ha già chiamata Seconda guerra Fredda. Solo che al posto della Russia, a contendersi il primato militare (oltre che economico) con gli Usa è la Cina.

Paese che nel corso della Prima, si tenne alla finestra e in una posizione isolazionista. Quasi più vicina agli americani, soprattutto quando al governo c’erano i repubblicani, in chiave anti-sovietica (per il primato ideologico comunista).

Poi, dopo la morte di Mao, la Cina ha iniziato una seconda fase. Quella del Comunismo capitalista alla conquista del Mondo. In una crescita esponenziale in barba ai diritti dei lavoratori, alle regole della concorrenza e al rispetto dell’ambiente, bruciando velocemente le tappe. Tanto che il sorpasso è arrivato qualche anno fa.

Donald Trump ha fin da subito cercato di frenare la corsa cinese, innescando una guerra commerciale senza esclusioni di colpi (capace di frenare pure l’ascesa di Huawei).

Ma il Coronavirus ha messo K.O. anche l’economia statunitense, con la Cina che sarà l’unica super potenza mondiale a chiudere il 2020 con una crescita del Pil che sfiorerà il 2% (sebbene, senza il Covid-19, avrebbe sfiorato il 10%). Tutte le altre finiranno sotto zero, l’Italia perfino a -9 (stiamo comunque parlando di stime, vedremo come andrà veramente l’anno in corso).

La Russia è ormai fuori dai giochi, con Putin che fa quello che può. Accerchiato ormai da Ue e Nato che si stanno accaparrando quasi tutti i paesi ex sovietici. Riuscendo a conservare alcune zone limitrofe e una certa influenza in Siria (contesa con la Turchia).

Ma la Cina sta per fare anche uno scatto in avanti dal punto di vista militare, lanciando il programma Scramjet, basato su missili ipersonici senza vettore. Vediamo meglio in cosa consiste.

Programma Scramjet Cina in cosa consiste

programma scramjet cina

Come riporta Global Times, un importante istituto scientifico cinese ha recentemente compiuto progressi da record in un programma scramjet che i media cinesi ipotizzano potrebbe portare a progressi significativi nello sviluppo del missile cruise ipersonico cinese.

Un altro tipo di arma ipersonica che è più potente della glide-boost DF-17 sempre della Cina.

Un team guidato da Fan Xuejun, presso l’Institute of Mechanics under the Chinese Academy of Sciences, ha sviluppato un tipo di scramjet che ha funzionato ininterrottamente per 600 secondi in un test a terra: Weihutang, un programma per le questioni militari affiliato all’emittente statale China Central Television (CCTV ), segnalato nel fine settimana scorso.

Ciò ha battuto il record mondiale di 210 secondi stabilito dall’aereo X-51 degli Stati Uniti, ha detto Weihutang.

Un potente scramjet, noto anche come ramjet a combustione supersonica, è cruciale per un missile cruise per raggiungere la velocità ipersonica. Ma svilupparne uno è estremamente impegnativo a causa di problemi con materiali resistenti al calore e raffreddamento del motore, afferma il rapporto.

Le armi ipersoniche sono note per le loro alte velocità e imprevedibili traiettorie, che rendono inutile la maggior parte dell’attuale generazione di sistemi di difesa aerea contro di loro.

La Cina ha presentato il suo missile DF-17 per la prima volta alla parata militare del National Day il 1° ottobre 2019. Questo tipo di missile è stato ampiamente creduto dagli osservatori militari come un’arma ipersonica a causa del suo design aerodinamico.

Come funziona nuovo missile ipersonico cinese

cina scramjet missili

Weihutang ha detto che il DF-17 è un tipo di missile ipersonico di glide-boost, il che significa che è spinto nel cielo attraverso un razzo. E scivola in aria usando onde d’urto generate dal suo proprio volo ipersonico.

Ma l’altro tipo di arma ipersonica, l’ipersonico missile cruise, ha una spinta costante grazie allo scramjet, che gli conferisce una portata più lunga e una traiettoria ancora più imprevedibile.

Il DF-17 è un missile a corto e medio raggio e l’utilizzo di uno scramjet può potenzialmente estendere la sua portata di almeno cinque volte.

Dal momento che un missile cruise ipersonico non richiede un razzo grande come quello usato da un missile boost-glide, le sue dimensioni e il suo peso sono più piccoli, permettendogli di essere più furtivo, secondo il rapporto eastday.com.

Il DF-17 non è l’unico oggetto del programma di velivoli ipersonici della Cina. Nell’agosto 2018, la China Academy of Aerospace Aerodynamics sotto la China Aerospace Science and Technology Corporation ha lanciato con successo lo Xingkong-2, o Starry Sky-2, il primo veicolo di volo ipersonico waverider cinese.

Non è noto se lo Xingkong-2 sia un missile boost-glide o cruise, ma un programma TVCC trasmesso alla fine del 2019 ha suggerito che potrebbe utilizzare un modello di volo diverso dal DF-17.

Altri paesi, tra cui gli Stati Uniti e la Russia, stanno sviluppando entrambi i tipi di armi ipersoniche. E sarà naturale vedere la Cina svilupparne di nuovi in seguito al DF-17, hanno detto gli esperti a Global Times. Al fine di conservare il primato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice