Candele profumate Yankee Candle predicono Covid-19? La strana correlazione

Candele profumate Yankee Candle predicono Covid-19? La strana correlazione

Il caso Yankee Candle e Covid-19

Su Amazon, come noto, è possibile pubblicare recensioni ai prodotti che acquistiamo. Recensioni talvolta incattivite magari da un periodo particolarmente storte o eccessivamente entusiastiche al primo utilizzo di un prodotto. In genere, comunque, le utilizziamo per farci un’idea della bontà o meno di un prodotto. Orbene, quelle relative alle candele profumate Yankee Candle sembrano addirittura capaci di predire il Covid-19.

La prima volta era sembrata un caso, ma le ripetute conferme hanno fatto nascere cotanto di ricerca seria. Che sta dando pure risultati interessanti, perfino conferme.

In pratica, come riporta Il Corriere della sera, si è scoperto che quando c’è un’impennanta di recensioni negative su Amazon sulle Yankee Candle, negli Stati Uniti ritornano a salire i contagi da Covid-19.

Nicholas Beauchamp, assistente professore di scienze politiche alla Northeastern University di Boston, ha provato ad affrontare la faccenda in maniera scientifica. La scintilla che ha fatto accendere la candela è dovuta alla variante Omicron, che, come noto, ha portato ad una impennata di casi di Covid-19. Ed ecco che sono impennate anche le recensioni negative su Amazon.

Beauchamp ha in realtà preso spunto e ampliato uno studio della ricercatrice di Stanford Kate Petrova, che per prima aveva registrato come nel solo 2020 le Yankee Candle avessero perso una stella intera di valutazione su Amazon. E così, Beauchamp ha analizzato le recensioni degli ultimi quattro anni, per capire se con l’arrivo della Pandemia ci fossero evidenze statistiche. In effetti l’aumento delle recensioni negative è concomitante con l’inverno.

La sua ricerca si è mossa così: Beauchamp ha preso quasi 10mila recensioni sulle 4 candele più vendute tra il 2018 e il 2021, poi ha calcolato la percentuale settimanale di recensioni che menzionavano nel testo le due parole «nessun odore» ed ancora, ha confrontato il risultato con i casi Covid nello stesso periodo. Infine, ha controllato i rialzi stagionali sia degli acquisti di candele che delle malattie.

Impennata di recensioni negative su Yankee Candle preannunciano aumento casi Covid-19

La ricerca ha constatato che effettivamente, in concomitanza con l’aumento dei casi Covid, si verificava davvero un aumento di recensioni negative. Rispetto al tradizionale aumento di recensioni negative dovuto all’inverno, la differenza è che restringendo il campo agli ultimi 6 mesi, il risultato è diventato predittivo e non causale. Quindi, ha reso noto lo stesso autore della ricerca Beauchamp, le recensioni negative possono dare un leggero avvertimento della ripresa dei contagi.

Ricevi via mail le news che i Tg non riportano (controlla anche in Spam)

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice