BILL GATES FINANZIA AZIENDE CRIMINALI

Data ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2013

TRATTASI DELLA MONSANTO E DELLA CARGIL, PRODUTTRICI DI PRODOTTI OGM PER DI PIU’ UTILIZZANDO SOSTANZE NOCIVE E SFRUTTANDO I LAVORATORI
Bill Gates è passato alla storia per aver fondato la miliardaria multinazionale Microsoft, creatrice del diffusissimo sistema operativo Windows – che ha semplificato e reso accessibile a tutti l’utilizzo del personal computer – e azienda monopolistica nel campo informatico. Ricchissimo, si è ritirato dalla guida dell’azienda ormai da qualche anno ed ora impiega tempo e denaro nel finanziare le tecnologie per la modificazione genetica, la geo-ingegneria, le vaccinazioni sperimentali e nel diffondere la buona novella della Monsanto salvatrice dalla fame nel mondo.
Nessuna sorpresa quindi nel leggere che Gates possiede 500.000 azioni della Monsanto, per un controvalore di 23 milioni di dollari, e che collabora con la Cargill, con l’obbiettivo di diffondere la soia OGM nel Terzo Mondo. Aziende non proprio impeccabili: la prima è tristemente nota per le sostanze che utilizza per le sue produzioni; la seconda per lo sfruttamento dei lavoratori, anche minorenni. Oltretutto, gli stessi prodotti geneticamente modificati sono stati criticati dai principali organi internazionali.

MONSANTO – La Monsanto è stata più volte condannata per le sostanze nocive che utilizza per produrre prodotti agricoli (per farsi un’idea basta dare un’occhiata qui: Tuttogreen), ma è stata anche beccata a gestire in Argentina gruppi di lavoratori in nero, schiavizzati e costretti a lavorare 14 ore al giorno; per giunta spesso senza stipendiarli. Azienda che ricorre ai propri colossali fondi per pagare organizzazioni che falsificano letteralmente le dichiarazioni della FDA al fine di diffondere gli organismi geneticamente modificati. Per non parlare dei suicidi degli agricoltori in India, dovuti all’incapacità dei prodotti Monsanto di garantire i raccolti; suicidi che si verificano al ritmo di 1 ogni 30 minuti in quella zona agricola che è tristemente nota come ‘fascia dei suicidi’.
CARGILL – Come se non bastasse, la Bill and Melinda Gates Foundation collabora con la Cargill con l’obbiettivo di diffondere la soia OGM nel 3° mondo. La Cargill è una multinazionale da 133 miliardi di dollari beccata anch’essa a violare le leggi sul lavoro ed incriminata dall’International Labor Rights Fund per traffico di minori dal Mali e per riduzione in schiavitù di minori come lavoratori nelle piantagioni di cacao, dove sono costretti a lavorare dalle 12 alle 14 ore al giorno, con paghe misere ed alimentazione insufficiente. L’azienda intanto continua ad acquistare cotone dall’Uzbekistan, dove è ben noto che sia il frutto di lavoro nero minorile.
LE CRITICITA’ SUGLI OGM – Bill Gates si è prestato in prima persona per spot pubblicitari a favore degli OGM Monsanto, nei quali li magnifica come «La soluzione» alla fame nel mondo quando persino l’ONU ha riconosciuto che gli OGM non possono sconfiggere la fame altrettanto bene quanto l’agricoltura tradizionale.
Il tema della fame nel mondo è stato studiato in particolar modo dall’International Assessment of Agricultural Knowledge, Science and Technology for Development (IAASTD), un gruppo di 900 fra scienziati e ricercatori. I risultati della ricerca sono abbastanza chiari: 900 scienziati concordano che le sementi OGM non sono la soluzione alla fame nel mondo. I risultati sono stati pubblicati nel 2008, ben prima che Bill Gates – ignorandole – iniziasse a proclamare per ogni dove che gli OGM sono la soluzione miracolosa.
Anche la Union of Concerned Scientists ha esaminato la verità sui raccolti prodotti dagli OGM, giusto per scoprire che sul lungo periodo le sementi OGM non producono nessun aumento nei raccolti, mentre hanno un costo eccessivo e recano un grosso danno alla salute ed all’ambiente. La mancanza di basi scientifiche è risultata tanto evidente agli occhi della Union da voler documentare tutto in modo dettagliato, all’interno di un resoconto del 2009 intitolato: «Raccolti fallimentari».

0 Risposte a “BILL GATES FINANZIA AZIENDE CRIMINALI”

  1. Annalisa scusa ma al posto del c…. !!! non dovresti avere qualche altra cosa?,visto che sei una donna e non un uomo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice