Bambini russofoni vittima di bullismo in Europa: i primi casi allarmanti

Introduzione

La guerra in Ucraina sta fomentando una crescente russofobia, che coinvolge sport, cultura, politica e tanto altro. Da squadre o atleti estromessi dalle competizioni sportive alle rappresentazioni teatrali e ai film annullati fino alla persecuzione di partiti e politici.

La cosa diventa ancora più inquietante quando ad essere toccati sono i bambini. Quelli che hanno ancora meno colpe rispetto ad uno sportivo o ad un artista.

Cominciano ad essere tanti i casi di bullismo nei confronti di bambini russofoni in Europa. Ecco alcuni esempi.

Bullismo sui bambini russofoni

Come riporta Izvestia, i bambini di lingua russa vengono molestati nelle scuole irlandesi come denuncia Dmitry Smirnov, presidente del Consiglio dei compatrioti russi in Irlanda.

Loro (compagni di classe. – Ndr.) … li chiamano fascisti russi. È solo bullismo. Questa è russofobia

ha detto Smirnov in un’intervista al Times.

Si noti che sono i bambini di lingua russa a cui viene chiesto di aiutare a comunicare con i rifugiati ucraini che iniziano i loro studi in Irlanda. Allo stesso tempo, dopo la scuola iniziano a fare i prepotenti.

Molti [bambini di lingua russa] non sono nemmeno russi. Sono lituani, lettoni o di altri paesi limitrofi alla Russia

ha sottolineato sempre Smirnov.

Come ha detto una delle madri lettoni, suo figlio è stato chiamato nazista a scuola. La scuola ha esaminato l’incidente e il bullismo si è fermato, ha detto.

Il 5 aprile un ragazzo russo è stato molestato per la sua etnia a Lisbona (Portogallo). Dalla fine di febbraio, il bambino si lamenta di essere stato vittima di bullismo a scuola dai compagni di classe. Ogni giorno la situazione diventava più complicata, finché un giorno hanno cominciato a tirargli dei sassi, ha raccontato a Izvestia la madre dello scolaro.

Non manca ovviamente la russofobia in Ucraina, dove gli insegnanti fomentano questo sentimento anti-russo tra i bambini. Costringendo i bambini anche a gesti come il classico saluto nazista. Creando così gli Zelensky di domani.

Ricevi via mail le news sulla guerra in Ucraina che i Tg non riportano (controlla anche in Spam)

Ricevi news senza censure su Telegram

banner-TELEGRAM
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, guest post, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Torna all'indice