Avril Lavigne come Paul McCartney, morta e sostituita? Le presunte prove

Avril Lavigne come Paul McCartney, morta e sostituita? Le presunte prove

Avril Lavigne è morta e quella che si vede è una sosia? Come si vocifera per Paul McCartney? I Beatles del resto sono una leggenda della musica, che ha anche dato vita a molte leggende correlate. Fomentate soprattutto da svariate letture delle loro canzoni. Tra queste, forse la più incredibile riguarda il fatto che il bassista del gruppo, Paul McCartney, fosse deceduto nel 1966 per un incidente stradale, e fosse stato sostituito da un sosia. La leggenda iniziò a circolare dal 1969 e va ad aggiungersi alle varie che riguardano miti della musica. Spesso ritenuti ancora vivi ma spacciatisi per morti per fuggire allo showbiz o al fatto di dover apparire in pubblico non più giovani.

Anche le attuali star della musica danno vita a queste leggende. Ultima Avril Lavigne, molto in auge soprattutto nella prima metà degli anni 2000, soprattutto a partire dal brano Complicated – contenuto nell’album d’esordio Let go, assieme ad altri singoli in esso contenuti quali Sk8er Boi, I’m with You e Losing GripOrbene – secondo una stramba voce sarebbe morta 14 anni fa e sostituita da una sosia. Ecco le presunte prove.

Le prove di Avril Lavigne morta

Come riporta Libero, pare che Avril Lavigne, non riuscendo a gestire il peso del successo, avesse assunto una controfigura, Melissa Vandella, per essere fotografata dai paparazzi al suo posto. Avril, secondo una fonte segreta, avrebbe deciso di insegnare a cantare alla Vandella, per giocare ancora di più sulla somiglianza impressionante fra le due. Una teoria – delirante – tornata in auge sul web, dove il tam-tam è stato rilanciato dagli ultimi aggiornamenti sul caso rilanciate da un utente su Twitter. Nel 2003, dopo la morte del nonno, secondo la teoria cospirazionista la cantante canadese non è stata più la stessa. Si sarebbe chiusa in casa e avrebbe iniziato a a comporre, per sfogare il dolore, quello che poi è stato il suo secondo album Under my skin.

Che fine ha fatto Avril Lavigne

avril lavigneDunque, se non proprio morta, quanto meno sparita. Alla Elvis o Michael Jackson, più che alla McCartney insomma. Volendo prendere per bufala questa spiegazione, che fine ha fatto Avril Lavigne allora? La sua sparizione dalle scene a partire dal 2014 è dovuta al fatto che sta combattendo contro una malattia infettiva, la Lyme. Questo è il suo drammatico racconto nel 2015 alla rivista People Magazine:

«Potevo a mala pena mangiare, non avevo idea che una puntura di insetto potesse causare tutto ciò, mi sentivo letargica e con capogiri, c’erano decisamente volte in cui non potevo farmi la doccia per una settimana intera perché non mi reggevo in piedi, mi sentivo come se mi fosse pian piano succhiata via tutta la mia vita. Mi sono sentita come se non potessi respirare, non riuscivo a parlare e non riuscivo a muovermi; credevo di stare per morire».

Cos’è la malattia Lyme che ha infettato Avril Lavigne

avril lavigne mortaCos’è la malattia di Lyme? Come riporta Wikipedia, l’origine del nome della malattia si riferisce alla cittadina di Lyme, nel Connecticut, dove si verificò un’epidemia di questo male, segnalata a partire dal 1975, che si manifestò con un misterioso aumento dei casi di artrite, soprattutto infantile. L’artrite cominciava con eritemi cutanei sul torace, addome, dorso e natiche, che si ingrandivano fino a raggiungere una dimensione variabile tra i 10 e i 50 cm, mal di testa e dolori articolari.

Hitler non morì ma scappò in Argentina: la foto che lo proverebbe

La causa della malattia di Lyme è un batterio spiraliforme, la Borrelia burgdorferi, chiamata così in onore al suo scopritore, Willy Burgdorfer. Il batterio infesta le zecche, le quali possono trasmetterlo all’uomo e agli animali. I luoghi nei quali è più facile contrarla sono le zone boscose e ricche di cervi, dal momento che queste rappresentano l’habitat ideale per le zecche.

Avril Lavigne presume di aver beccato la Lyme durante una tourné del 2014, in un albergo. Comunque, per rassicurare i fan, ha anche annunciato che tornerà col suo sesto album. Come direbbe Ligabue: “alla faccia di chi l’ha vuole X”.

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. La mail per contattarmi: [email protected] Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Una risposta a “Avril Lavigne come Paul McCartney, morta e sostituita? Le presunte prove”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice