Crea sito

In Italia oltre 8mila autovelox e multe più salate: come evitare le multe

Dove si trovano gli autovelox in Italia? Gli autovelox sono un vero e proprio incubo per gli italiani. E ci sono due brutte notizie a riguardo.

L’incubo si verifica soprattutto in estate, quando tendenzialmente gli italiani si muovono di più per raggiungere mete lontane, percorrendo strade che non conoscono. Ed è qui che l’incubo si ripete ogni volta.

Anche perché poi, se non stanno attenti, rischiano di ricevere pesanti buste verdi contenenti multe salate. Come fossero cartoline ricevute da persone sgradite.

Vediamo perché per gli automobilisti italiani gli autovelox sono più pericolosi che in altre parti d’Europa e come evitare gli autovelox.

Autovelox in Italia dove si trovano

autovelox in italia dove sono

Difficile stabilire con precisione dove si trovano tutti gli autovelox in Italia. Anche perché quelli fissi vengono modificati di volta in volta, mentre quelli mobili sono difficili da individuare proprio perché mobili e piazzati sulle strade abbisogna (sia delle esigenze legate alla sicurezza, sia delle esigenze pecuniarie dei comuni).

Un dato però inquietante c’è: è quello legato al numero di autovelox totali in Italia. Come riporta SuperEva, sono ben 8.073. E, almeno in questo siamo primi in Europa.

Basti pensare che rispetto al Regno Unito, che è secondo, contiamo oltre il doppio degli autovelox dato che lì ne sono al secondo posto della classifica 4.014 occhi. La distanza si fa ancora più abissale rispetto al terzo e quarto paese. Proprio quelle Germania e Francia che ci guardano con disprezzo. Le quali ne contano rispettivamente 3.813 e 2.406.

All’ultimo posto si piazza la Slovacchia, con solo 13 dispositivi in tutto il Paese.

Multa autovelox quant’è

autovelox multa quanto è

Ma il problema però sono anche le multe che si ricevono e qui l’Italia si piazza tra i primi posti. Per esperienza personale, ricordo di aver ricevuto una multa in Toscana di quasi 40 euro per aver sforato di soli 5 Km/h il limite massimo di velocità consentito. Sebbene, dalla stessa vacanza, da Nizza mi arrivò una multa di 90 euro per lo stesso sforamento. Anche se avranno inciso le spese “internazionali” aggiuntive.

Il paese più avido si presenta però la Norvegia, dove l’eccesso si velocità arriva a essere punito anche con oltre 700 euro, mentre la guida in stato di ebbrezza è multata fino a 5.783 euro.

Il paese meno sanguinario è sempre uno ceco, ma la Repubblica Ceca. Dove le sanzioni partono dai 19 euro per chi supera di 130 Km/h il limite imposto.

Per carità, gli autovelox sono un ottimo deterrente alla violazione dei limiti prestabiliti. Ma in Italia i Comuni ci marciano troppo, come dimostrano varie cause contro T-Rex a dir poco illegali.

Come evitare Autovelox

waze o maps qual è meglio

Per evitare gli autovelox, una buona idea è quella di usare i navigatori Gps. Da anni in comodo formato app per smartphone, facendoci dire addio a scomodi Tom Tom da attaccare al parabrezza.

Una ottima app è Waze, ma di recente anche Maps di Google ha aggiunto questa possibilità (anche se pure Waze è gestita da Maps).

Ho parlato di entrambe le app in questo articolo.

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.