Vaccino Covid e Trombosi: lo sapeva anche l’AIFA

Vaccino Covid e Trombosi: lo sapeva anche l’AIFA

A poco a poco, la verità contro il vaccino Covid sta emergendo, seppur molto lentamente e senza colpo ferire, dato che nessuno pagherà. Grazie al giornale La Verità – che ad onor del vero è stato uno dei pochi, di livello nazionale, a far emergere notizie controcorrente rispetto a quanto ci dicevano i media mainstream – scopriamo che una circolare, intitolato “Complicanze tromboembolitiche postvaccinazione anti Covid-19 con Vaxzevria (ChAdOx1nCov19 Astrazeneca) o con Covid-19 vaccine Janssen (A.d. 16. Cov2.S, Johnson & Johnson)” conferma quello che fino ad oggi era un sospetto.

L’AIFA, l’agenzia italiana che si occupa di vigilare sui farmaci e le cure che ci vengono somministrate, sapeva benissimo che i vaccini anti-covid Astrazeneca e Johnson&Johnson potevano causare trombosi come effetto collaterale. Ma ha preferito tacere e proseguire con la vaccinazione. Per poi rimediare ordinando la somministrazione solo agli Over 60.

Il documento AIFA sui vaccini Covid e i casi di trombosi

Come riporta Il primato nazionale, nelle 11 pagine di cui è composta, al punto 4, Aifa sostiene che sia

impossibile idenfiticare dei fattori di rischio da cercare nella popolazione generale” , ma ammette che “nel 5-6% della popolazione stessa ci siano “condizioni trombofiliche ereditarie

In parole povere, elementi che portano un soggetto a sviluppare trombosi, successivamente alla somministrazione del vaccino. Ma considerata – si legge ancora – la “estrema rarità”, si poteva trascurare il tutto.

Pertanto, tradotto in soldoni, il rischio di pochi non valeva la pena arrestare la somministrazione per la maggioranza. Il freddo calcolo rischio-beneficio, che vede le persone solo come dei numeri. Nonché delle cavie.

Nel frattempo, Astrazeneca comincia ad ammettere le proprie responsabilità.

Ricevi le news su Telegram iscrivendoti al canale dal bottone seguente:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Vito Andolini

Appassionato di geopolitica e politica nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.