27 BAMBINI ED UNA MAESTRA UCCISI DUE VOLTE…

27 BAMBINI ED UNA MAESTRA UCCISI DUE VOLTE…

Tutti assolti i sei imputati per il crollo della scuola «Francesco Iovine», di San Giuliano di Puglia (Campobasso), il 31 ottobre 2002.
L’ex sindaco Antonio Borrelli, il capo dell’ufficio tecnico comunale Mario Marinaro, il progettista della sopraelevazione, Giuseppe La Serra, e i costruttori Giuseppe Uliano, Giovanni Martino e Carmine Abiuso non sono stati ritenuti colpevoli dei reati di omicidio colposo plurimo, disastro colposo e lesioni perchè il fatto non sussiste. Ad emettere la sentenza è stato il giudice monocratico Laura D’Arcangelo.
Fonte: Il Sole 24 ore.


In quella scuola elementare persero la vita 27 bambini e una maestra. Secondo gli esperti, fu proprio sotto l’edificio che il terremoto delle 11,42 scaricò la massima potenza (nono grado scala Mercalli), complice la particolare conformazione geologica del terreno. Il plesso scolastico, costruito negli anni cinquanta, più volte riammodernato e ampliato, non era conforme alla normativa antisismica. Ma agli inquirenti è bastato che la scuola si trovasse proprio sopra l’epicentro…
Ventisette innocenti vite, che un giorno sono andate a scuola e non sono più tornate a casa…Quello che dovrebbe essere un paradiso di angeli, si è trasformato in un inferno…
E’ il fatale destino della scuola degli ultimi anni…Tra morti, violenze commesse da insegnanti o altri addetti ai lavori, atteggiamenti irrispettosi nei confronti delle autorità, genitori irresponsabili…
/ 5
Grazie per aver votato!

11 Risposte a “27 BAMBINI ED UNA MAESTRA UCCISI DUE VOLTE…”

  1. Lorenzo, scusami se ti contraddico ma sono convinto che il colpevole c'é eccome! Semplicemente, come da tradizione italiana, hanno insabbiato il tutto per coprire qualcuno che sta molto più in alto di tutte quelle povere famiglie che hanno perso i loro angeli!

  2. E allora per il terremoto dell'Irpinia quante persone dovevano essere condannate?Io penso che la sentenza vada rispettata, dopo anni di accertamenti di colpe e di indagini … giuste o sbagliate ….Mi indigna di più sentir dire dai genitori che "i loro figli sono morti un'altra volta" … penso che sia altro il dolore rispetto alla necessità di trovare a tutti i costi un colpevole …Un saluto :)Lorenzo

  3. In risposta al commento sulla performance di pistorius,Ciao luca, Inizialmente c'era stata questa polemica sul vantaggio delle protesi nella corsa, ma da controlli pare che non ne tragga alcun beneficio, tranne " di poter correre", lo sport per disabili si sta affermando in ogni categoria, una societa' corretta favorisce come sta capitando, queste possibilita'. Ho ancora ben presente un anno fa, l'inaugurazione delle olimpiadi per disabili nella mia citta', la performance di tutti quegli atleti e' stata commovente. P.s.Il mio commento sulla vergognosa sentenza di s.giuliano.Altra pagina vergognosa italica, 27 bambini ed un'insegnante sono stati uccisi nuovamente da questa sentenza, non e' comprensibile come non si possa aver accertato la responsabilita' dei lavori fatti da piu' imprese, dai primi rilievi parevano palesi le criminali responsabilita', solo in questo paese possono esserci questi epiloghi del cattivo andamento di certa giustizia. Spero nel secondo giudizio d'appello e cassazione, che sia fatta giustizia.Buon weekend, charlie.

  4. E prendere in seria considerazione invece l'ipotesi di una magistratura corrotta? E' impensabile che i giudici non abbiano saputo svolgere queste indagini. Sarebbe stato capace (ed in minor tempo) perfino il mio criceto! Questo é ancor più vergognoso!!!

  5. C'è un problema serio, ormai, di credibilità della magistratura. E, mi pare, anche di preparazione ed adeguatezza degli uffici del pubblico ministero, troppo spesso superficiali nella ricerca delle prove o svogliati nelle indagini preliminari. Sarebbe ora di prenderne atto, e di proporre nuove forme di formazione e di reclutamento dei giudici, sia requirenti che giudicanti, perchè così si mette a rischio la funzionalità di un'istituzione che rende un servizio primario.Saluti.

  6. E' mostruosa non solo la lentezza della giustizia ma anche la sua totale mancanza di attendibilita'. E' triste dover accettare e mandar giu' tutto cio'!

  7. A parte questa tristissima storia, la scuola in generale sta veramente passando una crisi senza precedenti direi………siamo ridotti veramente male….! Se qualcuno non pone dei limiti e delle regole più severe, mah, non so dove andremo a finire….Sul tuo commentoAahahahahahahaha non hai tutti i torti, è che sta pubblicità mi è piaciuta troppo!!!! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice