Apostoli di Gesù come sono morti? La loro fine violenta

Apostoli di Gesù come sono morti? La loro fine violenta

Introduzione

Come sono morti i 12 apostoli di Gesù? Le Sacre scritture ci dicono che Gesù commissionò dodici messaggeri speciali – meglio noti come Apostoli – per aiutare a diffondere il Vangelo. Tutti ebrei della Giudea.

Non a caso, la parola apostolo deriva dal greco apostolos che significa “uno che viene inviato“, in italiano diremmo “emissario“.

I 12 uomini simboleggiavano le dodici tribù di Israele presenti nell’Antico Testamento. Gesù mise da parte i Dodici Apostoli, mandandoli in coppia per predicare il Vangelo. Inoltre, agli Apostoli fu dato il potere di guarire i malati, scacciare i demoni e risuscitare i morti come parte del loro ministero.

Orbene, sappiamo tutti che Gesù è morto dissanguato su una croce. Il crocifisso è il simbolo del cristianesimo. Ma come sono morti i 12 apostoli?

La loro dipartita non fu certo meno atroce. Ecco come morirono.

Come sono morti i 12 apostoli di Gesù

Veb ha ricostruito la morte dei 12 apostoli di Cristo.

Simon Pietro

Noto anche come Simon bar Jonah, Simon bar Jochanan (aramaico) e Cephas. Per essere martirizzato a Roma nel 64 d.C., chiese di essere crocifisso a testa in giù perché si sentiva indegno di morire allo stesso modo di Gesù.

Andrea

Ex discepolo di Giovanni Battista, era fratello di Simon Pietro e pescatore a Betsaida di Galilea. Crocifisso su una croce a forma di X.

Giacomo

Figlio di Zebedeo, fratello di Giovanni. Il primo degli apostoli ad essere messo a morte, da Erode Agrippa I, 11 anni dopo la morte di Cristo (CE 44).

Giovanni

Figlio di Zebedeo: il fratello di Giacomo, entrambi nominati da Gesù figli del tuono. Morte sconosciuta.

Filippo

Da Betsaida di Galileo: Crocifisso in CE 64.

Bartolomeo

Identificato con Nathanael. Pare sia stato scuoiato vivo, poi decapitato.

Matteo

Fu ucciso con un’ascia.

Tommaso

Giuda Thomas Didymus. Ucciso da una lancia in India nel CE 72.

Giacomo il minore

Figlio di Alphaeus: generalmente identificato come fratello di Gesù, capo della Chiesa di Gerusalemme. Identificato anche dai cattolici romani con il nome di “Giacomo il Giusto“. Lapidato all’età di 90 anni, poi ucciso a morte.

Giuda Taddeo

Identificato tradizionalmente con Giuda. Crocifisso.

Simone lo Zelote

Simone il Cananita. Alcuni lo hanno identificato con Simeone di Gerusalemme. Si ritiene che insieme ad altri siano stati crocifissi nel CE 74.

Giuda Iscariota

L’apostolo che tradì Gesù. Chiamato anche “Giuda, il figlio di Simone“. Si impiccò perché pentito di aver tradito Gesù.

Un’ultima curiosità: sapevi che circola la voce che Gesù fosse sposato? Ne ho parlato qui.

2,5 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Luca Scialò

Sociologo, blogger, web writer. Amo il Cinema, l'Inter e ovviamente scrivere. Per collaborazioni, banner, segnalazioni o richieste: luca.scialo81@gmail.com Ricevi le News su Telegram senza censure Le voci di dentro su Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna all'indice